Cerro Maggiore, Lombardia: cane abbattuto in strada

Lunedì 1 aprile, in un parco pubblico di Cerro Maggiore, comune alle porte di Milano, un bambino di due anni è stato morso da un cane.

Le dinamiche non sono ancora chiare, fatto sta che pochi minuti dopo il morso, intervengono sul posto Carabinieri, Polizia Locale e paramedici della Croce Rossa. Le indagini le sta svolgendo la Polizia Locale.

La stessa Polizia Locale, sembra che abbia deciso improvvisamente di abbattere l’animale, senza particolari incertezze e davanti agli occhi dei presenti.

Come riporta Milano Today,non appena il cane ha morso il bimbo, il padre si è messo subito in contatto con il 118.. Intervengono i paramedici della Croce Rossa di Busto Arsizio.

Arrivati sul luogo, hanno potuto constatare che le condizioni di salute del bambino, non destavano preoccupazione. Così, non essendo gravi, Hanno portato il bimbo al pronto soccorso di Castellanza per una visita di controllo scrupoloso.

Ora le domande sono molte. Come è possibile che un agente o più agenti della Polizia Locale, abbiano abbattuto un cane all’aperto e di fronte a persone presenti.

L’associazione Animalisti Onlus su istanza del presidente Alessandro Mosso, ha iniziato ad indagare per cercare di capire cosa di preciso è accaduto.

Condividi con chi vuoi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *