Del Debbio e il suo circo

Il circo di Del Debbio con vegani e carnivori

Queste trasmissioni televisive costruite ad hoc per fare audience, non danno risposte a nessuno. La consolazione è che a tratti sono una comica.

Un bailamme di voci che si accusano e insultano a vicenda, vince chi grida più forte. Pochi eletti autorizzati dal conduttore possono parlare per tre minuti e spiegare le proprie ragioni e opinioni.

Vegani e onnivori

La questione non è vegani si vegani no. Nessuno vuole imporre l’empatia e il rispetto per la vita di un essere vivente. Il veganesimo (o veganismo, fate voi) è una filosofia di vita improntata sul rispetto della vita, di tutta la vita.

L’empatia e la pietà per l’uccisione di un essere vivente umano o non umano è un’optional, non tutti ne sono provvisti. Tuttavia non si può nascondere il fatto che a tutti sono noti i danni degli allevamenti intensivi; così come sono noti i danni che le proteine animali provocano all’organismo umano.

La carne e i suoi benefici perchè vegano

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato come cancerogene (gruppo 1) le carni processate, cioè quelle trattate con salature, fermentazione e affumicazione (insaccati, prosciutti, hamburger wurstel, salsicce, pancetta, carne in scatola, ecc.), mentre la carne rossa è stata classificata “potenzialmente cancerogena” (gruppo 2A).

Così come confermato dalla rivista scientifica British Medical Journal https://www.bmj.com/content/357/bmj.j2241 Oppure il report dell IARC http://www.iarc.fr/en/media-centre/pr/2015/pdfs/pr240_E.pdf

E’ sicuramente vero che danno una tabella dei consumi di carne, ma è come assumere stricnina, poche gocce non uccidono pur avvelenando l’organismo !

Vegani è meglio

Studi recenti hanno dimostrato che le proteine della carne possono essere sostituite senza alcun problema da quelle vegetali ottenute dall’associazione di legumi e cereali integrali.

Allora la domanda da farsi è, perché la carne va mangiata con parsimonia (così come consigliato da medici, lungi dall’essere vegani), mentre frutta e verdura se ne può mangiare in abbondanza. Evidentemente la carne contiene sostanze nocive.

Il mio cardiologo mi disse se riesci a fumare massimo 3/4 sigarette al giorno sarebbe meglio. I danni di 3/4 sigarette sono gestibili e curabili, quello di un pacchetto di sigarette no. Quindi togliere completamente le sigarette sarebbe più salutare.

Conclusione

Devo aggiungere altro o si capisce che le proteine animali sono un cancerogeno. Se assunte in piccole quantità sono gestibili, magari con la pillola contro il colesterolo.

Vegetali e legumi mangiatene in quantità eccessiva, sarete esentati da medicinali contro il diabete, colesterolo e altre malattie.

Va da se che la nostra battaglia per etichettare i pacchetti di carne del supermercato con la scritta “può nuocere alla salute” e “cancerogeno” ha una ragion d’essere.

Condividi con chi vuoi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *